Giuseppe Mengoli
Giuseppe Mengoli

Giuseppe
Mengoli

Direttore d'orchestra & Primo Violino

Il direttore d'orchestra italiano Giuseppe Mengoli è il vincitore del primo premio al Concorso Mahler 2023. Jakub Hruša, direttore principale della Sinfonica di Bamberg e capo della giuria, ha commentato:

"Un'esibizione assolutamente convincente in tutte le prove, con una perfetta combinazione di conoscenza della partitura e un sentimento straordinariamente naturale della musica... Possiede una forte capacità di ispirare i musicisti e il pubblico attraverso il suo linguaggio musicale che parla direttamente ai cuori di tutti".  

La settimana successiva alla vittoria di Bamberg gli è stato chiesto di dirigere un programma che comprendeva Heldenleben di Strauss con i Wiener Symphoniker al Bregenzer Festspiele. 

Nella stagione 23/24 Giuseppe dirigerà la Sinfonica di Bamberg in due serie di concerti per famiglie e in una registrazione per la Bayerische Rundfunk. I suoi debutti includono la direzione dell'Orchestra RAI e dell'Orchestra dell'Arena di Verona e lavorerà con l'Orchestra Sinfonica della SWR.

Fino a poco tempo fa Giuseppe ha ricoperto il ruolo di direttore assistente di Lorenzo Viotti presso la Netherlands Philharmonic Orchestra e la Dutch National Opera di Amsterdam. Nel maggio 2023 è entrato a far parte del team artistico della nuova produzione de La Bohème dell'Orchestre National de France al Theatre de Champs-Elysees, dirigendo tutte le prove di scena. Quest'estate ha assistito alle produzioni dell'Utopia Orchestra al Festival di Salisburgo.

Nel maggio 2022 Mengoli ha lavorato al fianco di Lorenzo Viotti a Lisbona preparando e dirigendo l'orchestra Gulbenkian con il Pelleas et Melisande di Schönberg. Nell'ottobre dello stesso anno ha debuttato con la Nederland Kamer Orchester e il solista Leonard Elschenbroich dirigendo la prima mondiale del Concerto per violoncello n. 2 di Willem Jeths alla Biennale del violoncello. 2 di Willem Jeths alla Cello Biennale '22 di Amsterdam.

La carriera di direttore d'orchestra di Mengoli è iniziata come risultato del suo lavoro come concertmaster in orchestre giovanili e professionali dall'età di 19 anni. Da allora ha lavorato con Oleg Caetani, Daniel Barenboim, Christoph König e John Axelrod con orchestre come la Real Orquestra Sinfonica de Sevilla, la Oslo Opera House, la LaVerdi Symphony Orchestra e la Royal Operahouse Covent Garden. Nel 2018 Giuseppe ha debuttato come direttore d'orchestra con la Gustav Mahler Jugend Orchester di Bad Schandau. Durante questo periodo, ha anche ricoperto il ruolo di concertmaster della GMJO, della Filharmonica Toscanini, nonché di violino di spalla in orchestre come la Konzerthaus Orchester Berlin e la Rundfunk Sinfonieorchester Berlin.

Vincitore di numerosi concorsi internazionali come violinista, ha completato i suoi studi di violino con la distinzione "cum Laude" e la menzione speciale. Oltre al violino, Giuseppe ha studiato anche percussioni, pianoforte, tromba e jazz ed è compositore e arrangiatore. Dopo aver conseguito la laurea triennale in direzione d'orchestra, sta attualmente frequentando un Master presso l'HfM "Franz Liszt" di Weimar con i professori Nicolás Pasquet e Ekhart Wycik, dove lavora regolarmente con orchestre come la Staatskapelle Weimar, la Jenaer Philharmonie e la Thüringen Philharmonie Gotha.

Guest Artists

Musicisti di fama mondiale, rinomati direttori d'orchestra e le più brillanti stelle nascenti del panorama musicale internazionale. 

Violinista

Violoncellista

Violoncellista

Violista

Violoncellista

Violista

Violinista

Violinista

Pianista

Direttore d'orchestra

Violinista

Violoncellista

Pianista

Direttore d'orchestra & Primo Violino